sportelli covid federconsumatori sicilia

La Rosa: Soddisfazione degli utenti altissima, grazie al lavoro degli sportellisti

Sono stati oltre 2.000 gli utenti assistiti da Federconsumatori Sicilia, Acu, Adiconsum, Aiace, Lega consumatori e Unione Generale Consumatori nell’ambito del progetto STACC, “Sportelli di Tutela e Assistenza al Consumatore ai tempi del Covid”, terminato il 15 ottobre 2021.

Il progetto, realizzato nell’ambito dell’Avviso della Regione Siciliana dell’11 febbraio 2021 con l’utilizzo dei fondi del Ministero della Sviluppo Economico (Riparto 2020), ha portato alla creazione di 15 sportelli di assistenza e consulenza gratuita ai cittadini: 14 sparsi sul territorio di tutte le 9 province siciliane, uno online.

Ad assistere i consumatori sono stati 15 sportellisti, assunti a tempo determinato part time, per tutta la durata dell’Intervento.

Numerosi i temi sui quali è stata fornita assistenza: dal rapporto con la Pubblica Amministrazione allo Spid e al Green Pass, dalle pratiche di conciliazione all’erogazione dei vari bonus economici messi a disposizione dai decreti emergenziali del Governo, dall’assistenza in caso di viaggi cancellati per l’emergenza COVID agli acquisti online, che con la pandemia hanno fatto registrare un vero e proprio boom.

A fine progetto sono stati raggiunti gli obiettivi prefissati, nonostante le enormi difficoltà derivanti dall’applicazione delle misure anti Covid-19: in totale sono stati assistiti oltre 2.100 utenti, di cui circa 1.450 in presenza, dal 22 giugno 2021 al 15 ottobre 2021.

L’assistenza è avvenuta in ogni modo possibile: in presenza, per telefono, via email, tramite Facebook e altri social network e tramite piattaforme di messaggistica istantanea come WhatsApp.

Elevatissimo il livello di gradimento, registrato tramite la somministrazione di 1.350 questionari: il 98% degli assistiti si è dichiarato soddisfatto o abbastanza soddisfatto.

L’ultimo atto del progetto “Sportelli di Tutela e Assistenza al Consumatore ai tempi del Covid” è stato l’Open Day del 4 ottobre 2021, svoltosi online sulla piattaforma Zoom e con un preciso ed efficace metodo di prenotazione degli interventi degli utenti.

Questi ottimi risultati – commenta il presidente di Federconsumatori Sicilia – sono stati possibili grazie a tutti gli operatori degli sportelli attivati e a tutte le altre associazioni partecipanti al progetto, che, sicuramente, insieme a Federconsumatori continueranno a dare assistenza e tutela ai consumatori per fronteggiare la situazione legata alla crisi sanitaria e alle relative conseguenze socio-economiche”.