Servizio Civile in Federconsumatori Sicilia: la graduatoria provvisoria

Federconsumatori Sicilia rende nota la graduatoria provvisoria degli idonei selezionati e degli idonei non selezionati per partecipare al progetto di Servizio Civile UniversaleSapere è Potere: Operazione Sicurezza“. Il progetto si svolgerà presso la sede di Federconsumatori Sicilia, in via Ercole Bernabei 22, e prevede la selezione di 4 volontari di Servizio Civile. Continua a leggere

Al via il progetto Sportelli del Consumatore


La Rosa: situazione sempre più complessa, i cittadini hanno bisogno di assistenza

E’ iniziato il 7 marzo scorso, ed è ormai entrato nel vivo, il nuovo progetto di Federconsumatori Sicilia, ACU, Aiace e UGC denominato Sportelli del Consumatore finanziato dalla Regione Siciliana con fondi del Ministero dello Sviluppo Economico. Continua a leggere

Servizio Civile in Federconsumatori Sicilia: domande entro il 10 febbraio


Federconsumatori Sicilia comunica che, tramite il Decreto del Capo del Dipartimento per le politiche giovanili e il Servizio civile universale n. 46 del 25 gennaio 2022, è stato prorogato a giovedì 10 febbraio 2022 alle ore 14:00 il termine ultimo per la presentazione delle domande di partecipazione ai programmi del Servizio Civile per l’anno 2022. Continua a leggere

Federconsumatori Sicilia apre un nuovo sportello a Salemi

federconsumatori salemi

Federconsumatori Sicilia aumenta la sua presenza in provincia di Trapani, grazie al nuovo sportello aperto oggi a Salemi. Alla firma della convenzione con il Comune trapanese, oltre al Presidente di Federconsumatori Sicilia, Alfio La Rosa, e al sindaco di Salemi Dott. Domenico Venuti, c’era anche la responsabile del nuovo sportello Avv. Giusi Lampasona. Continua a leggere

Caroenergia: Federconsumatori e SUNIA chiedono interventi al Governo

termosifoni

Ammontano ad oltre 312 Euro, secondo le stime diffuse da Federconsumatori e SUNIA (Sindacato Unitario Nazionale Inquilini ed Assegnatari), le ricadute che ogni famiglia subirà per colpa dei recenti rincari delle bollette di energia elettrica e gas. Per il riscaldamento, invece, si prospettano aumenti del 19% rispetto all’anno scorso. Secondo l’elaborazione di Federconsumatori, infine, il prezzo della benzina è di 14 centesimi al litro più alto rispetto al prezzo equo (+168 euro l’anno, per automobilista). A fronte di rincari a doppia cifra, Federconsumatori e SUNIA ritengono che sia essenziale un intervento deciso da parte del Governo nazionale per calmierare i prezzi dell’energia e dei carburanti e, di conseguenza, per tutelare il potere d’acquisto dei cittadini consumatori. Continua a leggere