Tim rimborsa 2.000 Euro ad un assistito Federconsumatori

logo_TIM_versioneSecondaria

LA ROSA: TIM IN TORTO GRAVE, I NOSTRI CONSULENTI HANNO FATTO GIUSTIZIA

Ammonta a 2.000 euro il danno non patrimoniale liquidato dall’azienda telefonica Tim, oltre alle spese processuali, ad un cittadino disabile di Castelvetrano a seguito del pronunciamento del Giudice di Pace, che ha accolto la richiesta avanzata dall’utente assistito dai legali di Federconsumatori. La vicenda ha avuto inizio nel 2016 e ci sono voluti gli avvocati della nostra associazione affinché il cittadino vedesse riconosciuto un suo diritto basilare di utente: un banale trasferimento di linea telefonica. Continua a leggere

Crisi idrica ad Augusta: Federconsumatori offre assistenza ai cittadini

BAZZANO: IL COMUNE FACCIA IN FRETTA, VALUTEREMO LE ISTANZE CASO PER CASO

Il perdurare della crisi idrica nel quartiere Isola di Augusta, dove circa diecimila cittadini da fine ottobre non possono usare l’acqua di rubinetto per scopi alimentari a causa di una infiltrazione nel pozzo comunale, sta causando disagi alla popolazione e danni economici alle attività produttive dell’area. Federconsumatori Sicilia, pur capendo che un danno ad un vecchio pozzo è una eventualità che può succedere ovunque, non può tacere sul fatto che la gestione di questa emergenza da parte del Comune di Augusta non è stata per nulla impeccabile. Continua a leggere

Sequestro Caronte & Tourist: Federconsumatori plaude al lavoro della Magistratura

sequestro caronte tourist federconsumatori sicilia
A meno di un mese dall’arresto del sindaco di Villa San Giovanni Giovanni Siclari e di Antonino Repaci e Calogero Fimiani, rispettivamente presidente del Cda e amministratore delegato Caronte & Tourist Spa, Federconsumatori Sicilia prende atto che la nota compagnia di navigazione è tornata al centro delle cronache giudiziarie, questa volta per il sequestro di tre navi: la Pace, la Caronte e la Ulisse. Secondo la Procura di Messina, infatti, le tre navi non sarebbero a norma per il trasporto dei passeggeri con ridotta mobilità. Continua a leggere

Nuovi treni Pop: bene, me serve dialogo con i viaggiatori

 

LA ROSA: SI ATTIVI LA CONCILIAZIONE PARITETICA E IL TAVOLO DI CONFRONTO

L’arrivo dei nuovi treni Pop acquistati dalla Regione Siciliana con i fondi Po Fesr 2014/2020 è una buona notizia per i consumatori siciliani e, in particolar modo, per i pendolari. Purtroppo, a causa dello stato della rete ferroviaria siciliana, questi treni non possono percorrere per intero diverse tratte regionali, come la Palermo-Catania. Nel frattempo, però, dal 1 gennaio è scattato l’aumento del 10% dei prezzi di biglietti e abbonamenti, come previsto dal Contratto di Servizio sul Trasporto Pubblico Ferroviario 2017-2026, firmato da Trenitalia e Regione Siciliana. Continua a leggere

Federconsumatori: una famiglia su due farà acquisti con i saldi invernali 2020

saldi invernali sicilia

LA ROSA: LEGGETE IL NOSTRO DECALOGO PER FARE GLI ACQUISTI GIUSTI

La regione Sicilia è quest’anno la prima ad aprire il periodo dei saldi, il 2 gennaio, mentre nella stragrande maggioranza delle altre regioni i saldi partiranno il 5 gennaio. Ma tra SMS, telefonate ed email ai clienti, vendite a saldo e pre-saldi con sconti anche sino al 40%, la verità è che i saldi sono iniziati già da tempo. D’altronde la normativa regionale li ha praticamente liberalizzati: basta solo non pubblicizzarli prima dell’avvio ufficiale. Continua a leggere