Concordato Centro Convenienza: interviene Federconsumatori Sicilia

centro convenienza

TUTTE LE SEDI DI FEDERCONSUMATORI OFFRIRANNO ASSISTENZA AI CLIENTI DEL GRUPPO

La crisi dei negozi a marchio “Centro Convenienza” si aggrava e, all’indomani della domanda di accesso al Concordato Preventivo in continuità aziendale, depositata lo scorso 9 dicembre presso il Tribunale di Barcellona Pozzo di Gotto dalla società ESSEQUATTRO s.r.l. di Pace del Mela (Me), le sedi territoriali di Federconsumatori Sicilia stanno ricevendo moltissime segnalazioni da parte dei clienti che hanno acquistato merce per migliaia di euro, senza mai riceverla. Alcuni di questi clienti hanno già iniziato a pagare le rate dei finanziamenti alle rispettive società finanziarie. Continua a leggere

Reclami nella telefonia: i consigli di Federconsumatori

federconsumatori sicilia reclami telefonia

VIZZINI: I CLIENTI COMBATTONO CONTRO I MULINI A VENTO, NOI POSSIAMO AIUTARLI

Lo sportello di Federconsumatori Palermo registra una impennata del numero di reclami nel settore della telefonia fissa, in particolar modo, e mobile. Clienti assediati da continue e pressanti offerte telefoniche che promettono piani tariffari a costi bassi. Spesso si tratta di piani tariffari così allettanti che si trascurano le più elementari regole della prudenza e della riflessione. Le compagnie telefoniche omettono di informare i clienti, a volte, sulle clausole del contratto e su eventuali costi nascosti. Continua a leggere

Azioni Banca Popolare di Vicenza: buone notizie per i risparmiatori

BPVi_Logo_Isituzionale_Color

VIZZINI: CONCRETI SPIRAGLI DI LUCE PER GLI AZIONISTI

LA ROSA: FEDERCONSUMATORI A FIANCO DEI RISPARMIATORI TRADITI

Dal Tribunale di Palermo arrivano buone notizie per i possessori di azioni Banca Popolare di Vicenza che hanno acquistato con l’intermediazione di Banca Nuova. Continua a leggere

Tredicesima 2017, indagine di Federconsumatori Palermo

federconsumatori palermo tredicesima 2017

INDAGINE TREDICESIMA FEDERCONSUMATORI PALERMO: IL 57% SERVIRA’ A PAGARE I DEBITI

Anche quest’anno l’osservatorio di Federconsumatori Palermo ha effettuato una serie di interviste tra le famiglie palermitane per delineare l’andamento dei consumi per le imminenti feste natalizie. È emerso che oltre metà della prossima tredicesima sarà sacrificata, anche quest’anno, per pagare le scadenze fiscali di fine anno, bollo auto e assicurazione, rata mutui, copertura dei debiti contratti nel 2017. Continua a leggere