• SERVIZIO CIVILE: FEDERCONSUMATORI ETNA SUD SELEZIONA 4 VOLONTARI
    SERVIZIO CIVILE: FEDERCONSUMATORI ETNA SUD SELEZIONA 4 VOLONTARI
  • EMILIO VIAFORA NUOVO PRESIDENTE FEDERCONSUMATORI
    EMILIO VIAFORA NUOVO PRESIDENTE FEDERCONSUMATORI
  • FERROVIE: IN SICILIA ANDIAMO VERSO L'ALTA LENTEZZA
    FERROVIE: IN SICILIA ANDIAMO VERSO L'ALTA LENTEZZA
  • BOLLETTE ELETTRICHE: ENEL COLLABORA CON FEDERCONSUMATORI
    BOLLETTE ELETTRICHE: ENEL COLLABORA CON FEDERCONSUMATORI
  • ACQUA PUBBLICA: PASSO INDIETRO DELLA REGIONE
    ACQUA PUBBLICA: PASSO INDIETRO DELLA REGIONE
   

Fase 2: Federconsumatori scrive all’Assessore alla Sanità Razza

federconsumatori sicilia fase 2 sanità

LA ROSA: POTENZIARE L’ASSISTENZA SANITARIA SUL TERRITORIO PER RIDURRE I CONTAGI

Passata la fase acuta della pandemia e passati in piena “fase 2“, anche in Sicilia è importante tornare a parlare del potenziamento delle strutture di assistenza diffuse sul territorio. Altrimenti si rischia che la “fase 3” sia peggio della “fase 1“. Per questo Federconsumatori Sicilia ha scritto all’Assessore Regionale alla Sanità, Ruggero Razza, chiedendogli di attivare un tavolo regionale di confronto. Continua a leggere

Trasporto ferroviario e Fase 2: Federconsumatori chiede incontro a Falcone

Trasporto ferroviario Federconsumatori Sicilia appoggia i lavoratori

LA ROSA: SICUREZZA PRIORITA’, MA PARLIAMO ANCHE DEI RIMBORSI AI VIAGGIATORI

Bisogna garantire la sicurezza del Trasporto Pubblico Locale in Sicilia, specialmente in vista del secondo step della Fase 2 che avrà inizio il 18 maggio. Per questo Federconsumatori Sicilia ha chiesto un incontro, fisico o anche online, all’Assessore Regionale ai Trasporti, Marco Falcone, al quale dovrebbero partecipare anche i vertici regionali di Trenitalia, Rete Ferroviaria Italiana e Grandi Stazioni. Continua a leggere

Sovraindebitamento: nuova vittoria di Federconsumatori Catania

indebitamento famiglie sicilia federconsumatori

La pandemia del coronavirus non blocca l’attività di tutela dei consumatori da parte della Federconsumatori provinciale di Catania, che continua ad assistere, “da remoto“, con le modalità “smart working” i cittadini nelle loro controversie con gli enti pubblici e con le aziende private del settore del credito, dell’energia, telefonia ed acqua. E, proprio in questi giorni, è stato emesso un provvedimento del Tribunale di Catania a favore di una famiglia che si era sovra indebitata per l’acquisto della casa di abitazione. Continua a leggere

Coronavirus. Dona ora alla Protezione Civile.

Carissimi soci e amici, come tutti sappiamo stiamo vivendo una fase molto delicata che sta mettendo a dura prova le strutture, i professionisti e i volontari impegnati ad affrontare l’emergenza Covid-19.

Per questo abbiamo deciso di dare un contributo concreto e raccogliere fondi da destinare al Dipartimento della Protezione Civile, attivo in queste ore per mettere al sicuro tutti noi e coordinare gli interventi necessari a fronteggiare l’emergenza sul territorio nazionale.

Vi chiediamo di aiutare chi ci sta proteggendo, chi è in prima linea nel prestare soccorso e assistenza alla popolazione interessata dal contagio.

Il tuo contributo, anche se piccolo, può fare tanto per la salute, il benessere e il futuro di tutti!

 Fai la tua parte, fai la differenza.

 DONA ORA 

 

IL CODICE IBAN PER LE DONAZIONI È:

IT 13 W 010 3003 3010 0006 3102 212

indica la causale: Emergenza Covid-19

 

“Non è tanto quello che facciamo, ma quanto amore mettiamo nel farlo. Non è tanto quello che diamo, ma quanto amore mettiamo nel dare.”

Madre Teresa di Calcutta

Coronavirus: come sta cambiando la tua vita?

Coronavirus questionario federconsumatori

Il Covid-19, comunemente detto Coronavirus, sta costringendo tutti noi a confrontarci con una realtà inedita, densa di preoccupazioni e in alcuni casi di dolore e sofferenza.

È una prova difficile, ciascuno di noi è attraversato da mille pensieri e sensazioni. Abbiamo regole di vita da rispettare per salvaguardare la salute di tutti. Tutto è cambiato in attesa di un ritorno ad una vita normale.

Federconsumatori Nazionale e Federconsumatori Emilia Romagna, in questa fase così difficile e
particolare, hanno deciso di promuovere una ricerca, in collaborazione dell’Istituto di ricerca IRES Emilia Romagna, per capire come i cittadini stanno vivendo questo momento.

È anche un modo, per chi risponderà al questionario (disponibile solo on line e in forma completamente anonima), per riflettere e dare vita a una ricerca ci servirà, tra qualche mese, per elaborare quanto è accaduto e per trarne spunti e indicazioni per il futuro.

Grazie a tutti coloro che vorranno collaborare rispondendo al questionario cliccando su questo link.