Contratto di Servizio sul Trasporto Pubblico Ferroviario: le osservazioni di Federconsumatori Sicilia

treno
LA ROSA: CI ASPETTIAMO COLLABORAZIONE DALL’ASSESSORE FALCONE

Federconsumatori Sicilia ha inviato, mercoledì 27 dicembre 2017, le proprie osservazioni sulla bozza del Contratto di servizio sul Trasporto Pubblico Ferroviario, che verrà stipulato tra la Regione Siciliana e Trenitalia e sarà valido fino al 2026. Continua a leggere

Mobilità: convegno Federcosumatori a Catania

LOCANDINA MOBILITA'SALVO NICOSIA: OCCASIONE IMPORTANTE PER CAMBIARE LA MOBILITA’ NELL’AREA CATANESE

La realizzazione di una mobilità efficiente e sostenibile, nell’area metropolitana di Catania, è ormai da tempo un problema vitale, nel significato più autentico della parola. Il 75 per cento degli incidenti stradali, con morti e feriti, avviene nell’ambito ambito urbano del capoluogo. Sono in gioco, quindi, non solamente la rapidità degli spostamenti, la qualità dell’aria, la vivibilità della città, ma anche la difesa della vita umana. Continua a leggere

Trasporto ferroviario: Federconsumatori Sicilia chiama Musumeci

Trasporto ferroviario Federconsumatori Sicilia chiama Musumeci
LA ROSA: SICILIANI PENALIZZATI DA UN ALGORITMO: ATTENDIAMO CONVOCAZIONE DAL FUTURO ASSESSORE

Federconsumatori Sicilia intende iniziare a dialogare il più presto possibile con il nuovo presidente Nello Musumeci e con la sua futura Giunta sui temi più urgenti per i consumatori siciliani. Continua a leggere

Cancellazione voli RyanAir: i suggerimenti di Federconsumatori Sicilia

Cancellazione voli RyanAir: i suggerimenti di Federconsumatori Sicilia

 

LA ROSA: I CONSUMATORI SI RIVOLGANO AI NOSTRI SPORTELLI PER AVERE ASSISTENZA

Sta creando allarme nei consumatori di tutta Italia, siciliani compresi, la notizia delle cancellazioni dei voli RyanAir. Sono già centinaia i voli ufficialmente cancellati nel periodo che va da oggi, 20 settembre 2015, al 28 ottobre. Continua a leggere

Tutela dei diritti dei consumatori: la politica è già in vacanza?

Palermo-Castle-bjs-1[1]

LA ROSA: LA LEGGE E’ FERMA ALL’ARS E LA REGIONE NON CI CONVOCA

La politica regionale siciliana si è totalmente scordata della tutela dei diritti dei consumatori. Alle associazioni dei consumatori, infatti, da mesi non arrivano notizie in merito alla nuova legge di tutela dei consumatori e le stesse associazioni non vengono più convocate per le riunioni del Consiglio Regionale dei Consumatori e degli Utenti (CRCU). Continua a leggere