Disservizi treni Agrigento-Palermo, Federconsumatori chiede incontro con Trenitalia

Ferrovie Sicilia Alta Lentezza

Gli eclatanti disservizi che questa settimana hanno interessato la tratta ferroviaria Agrigento-Palermo rendono ancor più evidente l’improcrastinabile necessità di salvaguardare il diritto ad una mobilità efficiente, efficace e puntuale dei viaggiatori, i quali, a dirla tutta, risultano già quasi costretti a preferire il trasporto su treni a quello in auto o bus a causa delle disastrose condizioni in cui versa da anni la strada statale SS121-SS189.

Qualche “intoppo” può capitare ed è scusabile, ma solo se non preventivabile e purché sia prontamente risolto, tuttavia sono senza dubbio da migliorare le modalità e le tempistiche con le quali vengono disposti i bus sostitutivi che, talvolta, non riescono a contenere il numero dei passeggeri rimasti appiedati e che spesso arrivano a destinazione con un ritardo tale da far saltare coincidenze con altri treni, voli o visite mediche prenotate già da tempo.

Per tutto quest’ordine di motivi, Federconsumatori chiederà a breve un incontro con Trenitalia affinché questa si attivi per garantire agli utenti un viaggio in sicurezza e con la certezza di una partenza e di un ritorno che rispettino i tempi pianificati per la tratta ferroviaria Agrigento-Palermo.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail