Federconsumatori Agrigento: Angelo Pisano nuovo presidente

angelo pisano presidente federconsumatori

Federconsumatori Agrigento ha un nuovo Direttivo e un nuovo presidente. Alla presenza del presidente regionale e di quello nazionale dell’associazione di tutela dei diritti dei consumatori, Alfio La Rosa ed Emilio Viafora, e del segretario di CGIL Agrigento Massimo Raso, la sezione agrigentina di Federconsumatori ha eletto venerdì Angelo Pisano, Calogero Capobianco, Luigi Licari, Matteo Lo Raso, Rosaria Puccio, Giuseppe Miccichè, Andrea Carnabuci, Salvatore Mauro e Loredana Raneri come componenti del direttivo. Pisano è stato poi eletto presidente dal nuovo direttivo, appena insediatosi. Eletti anche i componenti del Collegio dei Sindaci Revisori: Maria Teresa Picone, Anita Magro e Cinzia Antona.

Angelo Pisano, avvocato licatese classe 1982, è già responsabile di Federconsumatori Licata dal 2013. “Lavorerò per una tutela più pregnante del consumatore agrigentino – dichiara Pisano – con una particolare attenzione alle vittime della crisi economica, dei disservizi delle banche e alle fasce più deboli come gli anziani e i portatori di handicap. Sono troppi i disservizi con i quali gli agrigentini hanno a che fare quotidianamente: dai tempi di attesa lunghissimi per effettuare un esame medico alle pratiche commerciali scorrette che vengono perpetrate ogni giorno senza i dovuti controlli da parte delle autorità competenti“.

I presidenti Alfio La Rosa ed Emilio Viafora, presenti all’elezione del Direttivo e del presidente, augurano a tutti i nuovi dirigenti di poter svolgere a pieno il loro lavoro di tutela dei diritti dei cittadini-consumatori: “Agrigento ha diversi problemi da risolvere – spiega La Rosa – e Angelo Pisano è una persona competente, giovane e onesta. Credo che gli agrigentini troveranno in Federconsumatori un alleato utile e fidato per risolvere molti dei loro problemi“.

Il presidente nazionale di Federconsumatori Emilio Viafora, infine, loda la vivacità delle strutture locali siciliane dell’associazione: “In Sicilia i consumatori sono stretti tra gli effetti della crisi economica, che riduce all’osso il potere d’acquisto, e la bassa efficienza dei servizi pubblici, che li spingono a rivolgersi ai privati. Per fortuna, da alcuni anni, Federconsumatori sta riuscendo a fare un buon lavoro in questa Regione ponendosi come baluardo a tutela dei consumatori, nei tavoli tecnici e polici che contano, e dando una mano ai singoli cittadini che necessitano di assistenza per ottenere giustizia quando i loro diritti di consumatori vengono violati“.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail