Federconsumatori agli Stati Generali dell’Acqua

facebook_1521468453609

STATI GENERALI DELL’ACQUA IN SICILIA: FEDERCONSUMATORI SARA’ PRESENTE

LA ROSA: LA QUALITA’ DEL SERVIZIO E’ BASSA IN MOLTE ZONE, A FRONTE DI COSTI TROPPO ALTI

Federconsumatori Sicilia parteciperà, giovedì 22 marzo, agli Stati Generali dell’acqua in Sicilia. L’iniziativa, organizzata dalla Consulta per la Pace del Comune di Palermo in collaborazione con il Forum siciliano dei movimenti per l’Acqua ed i Beni Comuni, nell’ambito del programma di Palermo Capitale della Cultura, metterà a confronto gli attori istituzionali del Servizio Idrico Integrato siciliano e le associazioni che si battono per la difesa del diritto all’acqua.

Oltre a Federconsumatori Sicilia, che sarà presente con il suo presidente Alfio La Rosa, l’iniziativa prevede la partecipazione di: Sergio Marino (Vice Sindaco di Palermo), Giuseppe Notarstefano (Direttore Pastorale del Sociale, del Lavoro e per la salvaguardia del Creato), Maria Prestigiacomo (Presidente AMAT), Salvo Cocina(Dirigente Generale del Dipartimento Acqua e Rifiuti della Regione Siciliana), Giorgio Zampetti (Direttore Generale di Legambiente), Francesco Lo Cascio (Presidente Consulta per la Pace del Comune di Palermo), Mario Pagliaro (Ricercatore CNR),Antonella Leto (Forum dei Moviventi per l’Acqua e i Beni Comuni), Maurizio Di Pietro (Presiente ATI Enna), Patrizio Cinque (Vice Presidente ATI Palermo). Interverranno anche i Comitati Territoriali del Forum Siciliano.

Abbiamo accolto molto volentieri l’invito a partecipare agli Stati Generali dell’Acqua in Sicilia – afferma La Rosa – perché Federconsumatori è una associazione che da tempo si batte, insieme al Forum e agli altri soggetti invitati all’incontro, affinché il Servizio Idrico Integrato siciliano abbia costi accessibili per i cittadini e una qualità del servizio superiore rispetto a quella (purtroppo molto scarsa, in alcune zone) che ha attualmente. Speriamo in una partecipazione massiccia dei cittadini all’iniziativa, perché il tema acqua è ancora molto caldo e tocca veramente tutti”.

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail